NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete senza preventiva richiesta.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

mercoledì 23 febbraio 2011

Come si fa ... il riso Pilaw.

Ottimo questo riso, magari abbinandolo a un buon pollo al curry. La particolarità di questo riso è che va cotto in forno.

RISO PILAW




Ingredienti per 4 persone:

350 grammi di riso
1 cipolla intera
brodo circa l.0,750
burro grammi 50
4-5 chiodi di garofano

Procedimento:

Accendete e riscaldate il forno a 180 gradi.
Steccate la cipolla con i chiodi di garofano (in pratica conficcateli nelle cipolla:)), mettete metà del burro in una pirofila, la cipolla e il riso tostandolo.













Versate il brodo bollente (tutto in modo che ricopra il riso di circa 2 dita sopra), far prendere l'ebollizione.
Coprite la pirofila con un coperchio e fate cuocere in forno per 15 minuti circa.
Togliete dal forno, il brodo dovrà essere stato tutto assorbito, aggiungete il resto del burro e sgranate il riso.
Dura 4-5 giorni in frigo.

NOTA: è possibile metterlo in stampi monoporzione e sformarlo sul piatto

11 commenti:

  1. Una cottura che trovo assolutamente perfetta per esaltare il riso, lo insaporisce con tanta delicatezza!!

    RispondiElimina
  2. ecco perchè era così croccante..grazie della ricettina tornerà utile!! baci Nahomi

    RispondiElimina
  3. Mi piace moltissimo questa tua ricetta, grazie per la fantastica proposta!!!! Un abbraccio e felice giornata

    RispondiElimina
  4. Bellissima ricetta grazie la prendo al volo e la faccio, ciao

    RispondiElimina
  5. una favolosa ricetta!!ciao e buona serata!! baci!!

    RispondiElimina
  6. Grazie per la ricetta, ci piace molto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Grazie per queste informazioni, proverò senz'altro.
    Per quanto riguarda le mie seppie col nero, sono d'accordo che vanno benissimo sia col riso che con gli spaghetti, il problema è che ci mangiamo tutto il sughetto nero con la polenta. Troppo buono!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  8. Il riso cucinato in questo modo deve essere saporitissimo, mai provato!!! Vedrò di rimediare al più presto, bacio

    RispondiElimina
  9. Come si fa a non visitare il blog di una che si chiama come te e che come te vive a Milano? E ha anche un blog carino carino...tornerò!

    RispondiElimina
  10. Io lo cucino spesso, ma al forno non l'ho fatto mai, proverò!

    RispondiElimina
  11. complimenti per il tuo blog, è bellissimo! mi iscrivo così ti seguo sempre! se ti va sei la benvenuta nella mia cucina! un bacione! :-D

    RispondiElimina

Se lasciate un commento mi fa piacere, ma NON VERRANNO PUBBLICATI I COMMENTI SENZA NOME. E saranno cancellati i commenti che altro non sono che pubblicità commerciali
Thank you very much for sharing your thoughts with me!