NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete senza preventiva richiesta.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

martedì 18 maggio 2010

Come si fa ... la crema pasticcera.



La crema pasticcera è una delle creme fondamentali, viene utilzzata per farcire i bignè, i cannoncini, i pan di Spagna, viene usata per preparare dolci al cucchiaio, semifreddi, ecc.
E' una crema facile da fare, bisogna solo stare attenti a mescolare sempre e tenere il fuoco basso.
A seconda della quantità di farina usata varia la consistenza (più farina e più è solida).
Si può profumare con la vaniglia o con del liquore.

Queste sono le dosi che uso:
350 ml. di latte
4 tuorli d'uovo
100 grammi di zucchero
25 grammi di farina bianca
1 stecca di vaniglia (che qui non ho usato)

Procedimento:



In un pentolino mettete i quattro tuorli d'uovo e lo zucchero (gli albumi teneteli che possono venirvi utili per qualcosa d'altro).












Usate lo sbattitore per ottenere un composto spumoso quasi bianco.





Incorporate la farina e continuate a mescolare.











Piano piano aggiungete il latte sempre mescolando.













Mettete il pentolino sul fuoco molto basso e continuate a mescolare. All'inizio sembrerà non succedere nulla, non fate l'errore di smettere di mescolare perchè di colpo il composto potrebbe fare dei grumi o peggio attaccarsi al fondo.










Quando la crema si è addensata spegnete il fuoco e continuate a mescolare ogni tanto finchè non si è raffreddata.











P.S.: come avrete notato io aggiungo il latte freddo, mentre in tante ricette viene detto di aggiungerlo caldo. Io mi trovo molto meglio col latte freddo, solo così sono sicura che non mi si formino grumi.


Ti potrebbe anche interessare:
torta cioccolato
dolce ai frutti di bosco
crepes

25 commenti:

  1. Anch'io la faccio così la crema pasticciera, solo che a differenza tua aggiungo il latte tiepido.. quant'è buona!!!!!

    RispondiElimina
  2. mmmmm, io l'adoro anche con l'aggiunta di limone ^_^
    Complimenti per la minuzia nella spiegazione cara!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. mi piace molto come hai dato le piegazioni con le foto, io metto il latte freddo, ho un solo vezzo aggiungo i semini del cardamomo perchè mi piace un po' speziata

    RispondiElimina
  4. Anch'io la faccio esattamente così :) ottima ricetta, con me ha sempre funzionato!

    RispondiElimina
  5. Ciao Mariacristina, io uso le misure in modo più rustico... :o))

    se utilizzo 1/2 lt. di latte (freddo):
    4 tuorli
    4 cucchiai di farina
    4 cucchiai di zucchero

    se utilizzo 1 lt. di latte
    8 tuorli
    8 cucchiai di farina
    8 cucchiai di zucchero

    nella cottura metto anche una bella buccia di limone che poi tolgo quando spengo il fuoco; in questo modo mantiene l'aroma, tenendola ulteriormente può rendere la crema un po' amarognola... :o)))

    P.S. Provato il roast-beef?

    RispondiElimina
  6. @Francesca: io non so perchè ma mi trovo meglio col latte freddo, anche se molti invece lo usano addirittura bollente, ciao e buona giornata.
    @Pagnottella: grazie cara, sei sempre così gentile! Veramente anche io spesso metto la scorzetta di limone, viene buoissima, ciao a presto.

    RispondiElimina
  7. @Carmine: benvenuto! In effetti anche speziata è mica male... dipende sempre poi a cosa ti serve. Ciao!

    RispondiElimina
  8. @Tibia: grazie, è una ricetta sicura, basta mescolare per bene.
    @Tenda: cara la mia Alessia, ho proprio comprato oggi un bel pezzo di carne per provare il roast-beef, poi ti dico, un abbraccio ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao MariaCristina, grazie per essere passata dal mio blog... ti allego il link della ricetta dei togo...Non sono difficili da fare... ci vuole solo un po di pazienza...
    baciotti Chiara

    http://lafarfalladicioccolato.blogspot.com/2010/02/togo.html

    RispondiElimina
  10. ottima spiegazione, ho visto poi che ognuno ha le sue piccole varianti , ma la tua ricetta e relativa descrizione è utilissima e ...la crema buonissima!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  11. @Rebecca: grazie, le varianti sono tante, specialmente per quanto riguarda quantità di farina e aggiunte varie dal limone alla vaniglia, ma come dici tu è buonissima.
    Ki@r@: ma grazie, sei stata gentilissima, guardo e provo, ciao.

    RispondiElimina
  12. Era un po' che volevo fare la crema pasticcera.
    Dopo almeno dieci volte che tentavo e mi impazziva regolarmente (con grandi sbeffeggiamenti di mio figlio e di mia moglie che teme la mia competizione in cucina), finalmente grazie a questa ricetta ci sono riuscito!!!
    Grazie ancora.
    Roberto

    RispondiElimina
  13. @Roberto: grazie per avermi lasciato il commento, mi ha fatto molto piacere! Ora sapendo fare la crema pasticcera se vuoi stupire moglie e figlio lanciati sui bignè, sono molto più facili di quel che si pensa. Guarda tra le mie ricette, è spiegato tutto in modo dettagliato.

    RispondiElimina
  14. wow è venuta benissimo!! grazie è buonissima!!
    giada

    RispondiElimina
  15. per quante persone è ?

    RispondiElimina
  16. Dipende da cosa ci vuoi fare, la crema si usa per farcire torte, metterla nei bignè, ecc.

    RispondiElimina
  17. sn ilenia seguirò questa ricetta ma prima la provo nn vorrei fare brutta figura cn gli invitati al mio compleanno!Grazie!!!

    RispondiElimina
  18. Per cortesia mi confermi la quantità del latte? 350 dl o ml? Grazie mille!! Maria Rosa

    RispondiElimina
  19. bravi e brave continuate a farle le torte e io le mangio ciooo

    RispondiElimina
  20. a quando la ricetta della crema catalana?
    ciao, luca f.

    RispondiElimina
  21. io la metto a bagno maria cosi la pentola non si brucia!!!

    RispondiElimina
  22. io pure con mamma la crema pasticcera la faccio con il latte freddo poi credo che con la buccia di limone sara ancora piu buona grazieee del consiglio :-)

    RispondiElimina
  23. 350 Decilitri = 35 Litri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, opssssssssss mi era sfuggito, correggo subito grazie

      Elimina
  24. Chiao sino flor de costa rica mi piace il modo di fare la crema pasticera.buona

    RispondiElimina

Se lasciate un commento mi fa piacere, ma NON VERRANNO PUBBLICATI I COMMENTI SENZA NOME. E saranno cancellati i commenti che altro non sono che pubblicità commerciali
Thank you very much for sharing your thoughts with me!