NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete senza preventiva richiesta.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

domenica 28 marzo 2010

Come si fa ... la besciamella

Ecco le origini della salsa besciamella, salsa indispensabile per preparare lasagne, canelloni, pasta al forno, pasta ai quattro formaggi, ecc.

Direttamente da Wikipedia:

La besciamella è una salsa di base, che viene cioè spesso usata come elemento di partenza per composizioni più elaborate. È una delle salse basilari della cucina francese e italiana, ma è diffusa anche nel mondo anglosassone dove è nota come Salsa bianca. La preparazione odierna consiste nel versare un roux, un impasto fatto con burro e farina cotti, nel latte caldo (se si tratta di un roux freddo) o freddo (se il roux è caldo) e portare ad ebollizione in modo tale che la salsa addensi e veli il cucchiaio. La densità finale della salsa dipenderà dalla proporzione tra burro e farina presenti nel roux, e da quanto a lungo verrà cotta la salsa stessa.

Alle origini si otteneva la besciamella con una lenta cottura di latte, brodo di carne e spezie, mescolate, con un'aggiunta di crema. Il nome attuale fece la sua comparsa nel ricettario Le cuisinier française, ("Il cuoco francese", pubblicato nel 1651), di François Pierre La Varenne (1615 - 1678) cuoco di Luigi XIV. Il nome aveva lo scopo di onorare il cortigiano lous de Bechameil, che viene a volte indicato come l'inventore della ricetta. Molti cuochi sono d'accordo sulla possibilità di un'origine italiana della salsa: è infatti possibile che la salsa sia una derivazione della toscana salsa colla "esportata" in Francia da Caterina de' Medici.

Ingredienti:

  1. 50 grammi di burro
  2. 50 grammi di farina
  3. mezzo litro di latte circa
  4. pizzico di sale
  5. noce moscata


In un pentolino mettete il burro e fatelo sciogliere a fuoco basso, in modo che non si annerisca.














Aggiungete la farina e mescolate bene.















Fatela cuocere per qualche minuto.











Deve diventare così, attenzione che non bruci.















Aggiungete poco alla volta il latte caldo sempre mescolando.

Aggiungete un pizzico di sale e la noce moscata.









Continuate a mescolare per circa dieci minuti in modo che la salsa si rapprenda.


Se non utilizzata subito si può conservare in frigo.









Ti potrebbe interessare:
le crepes la pasta cotolette e patatine

31 commenti:

  1. Buona la besciamella! Anch'io la faccio così. Ho notato però che se uso latte intero viene decisamente più buona...più grassa, ma più buona :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie, hai reso tutto cosi semplice da realizzare...alla prima occasione la farò ^_^
    baci

    RispondiElimina
  3. Complimenti un'utilissima spiegazione passo passo...un bacione

    RispondiElimina
  4. @Lavoltabuona:anche io uso il latte intero, è tutta un'altra cosa.

    RispondiElimina
  5. ciao!!!!! grazie della tua visita!! Ti auguro una Buona Pasqua a te e a tutta la tua famiglia! un abbraccio! ciao!

    RispondiElimina
  6. Adoro farla in casa!!! C'e' sicuramente più soddisfazione a gustarsi la lasagna poi!!!!

    RispondiElimina
  7. @Franci: senz'altro, anche perchè è facile da fare e in quelle che si comrano già preparate ti fai solo un pieno di conservanti:)

    RispondiElimina
  8. stasera la faro e grazie a te sara facilissima ti ringrazio e vera buonissima scommetto

    RispondiElimina
  9. hajò adesso la faccio

    RispondiElimina
  10. adesso la faccio speriamo bene.......!!!!

    RispondiElimina
  11. A me rimane agrumata ):

    RispondiElimina
  12. Sei un genio della cucina,grazie a te il mio pranzo di natale è salvo!!!!!!! C'è molta più soddisfazione a gustare una besciamelle fatta in casa ke una comprata al supermercato...nn è vero? ;p

    RispondiElimina
  13. Grazie anche da la Lituania ;)

    RispondiElimina
  14. grazie, x il tuo consiglio o provato a fare la besciamella, lo assaggiata e me ne sono accorta ke a un gusto diverso, ti dico solo ke e molto piu buona di quella del supermercato

    RispondiElimina
  15. grazie x il tuo consiglio , o provata a fare la besciamella e mi e venuta troppo buona ed lo sentit diversa ti posso dire ke era molto piu buona di quella del supermercato

    RispondiElimina
  16. Veramente deliziosa,mille grazie:)

    RispondiElimina
  17. Complimenti,ottima spiegazione,ottimo servizio fotografico passo per passo,fortuna che la tecnologia è usata da brave persone.

    RispondiElimina
  18. si può usare la farina di grano tenero per fare la besciamella ;rispondimi grazie

    RispondiElimina
  19. è buona! c'è ne vuole per farla però

    RispondiElimina
  20. certamente con farina di grano tenero.

    RispondiElimina
  21. Sto provando a farla ora poi vi terrò aggiornati

    RispondiElimina
  22. grazie ora provo a farla cosi' io pensavo che la farina si dovesse mischiare prima con il latte e poi con il burro invece qui dice il contrario ora provo grazie. Francy

    RispondiElimina
  23. Prima o poi imparerò a fare la besciamella ! ho provato una sola volta e non mi è riuscita,ho lasciato perdere... eh...la prima volta è cosi ma non rinuncio! Grazie al web, ora si possono provare diversi metodi. Bello il tuo blog!

    RispondiElimina

  24. mi chiamo Paola
    volevo ringraziarti la tua spiegazione è perfetta!
    è la prima volta che provo a farla,grazie a te è stato facilissimo!
    è uscita buonissima e senza grumi!
    grazie ancora!
    Paola

    RispondiElimina

Se lasciate un commento mi fa piacere, ma NON VERRANNO PUBBLICATI I COMMENTI SENZA NOME. E saranno cancellati i commenti che altro non sono che pubblicità commerciali
Thank you very much for sharing your thoughts with me!