NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete senza preventiva richiesta.
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

mercoledì 8 giugno 2011

Come si fanno ... le lasagne al pesto.

Mi piace molto fare la pasta in casa, con la planetaria poi ci vuole così poco tempo! Ed era molto che pensavo di usare quelle magnifiche cocotte di Le Cruset, tutte colorate e allegre!

LASAGNE AL PESTO IN COCOTTE MONODOSE


Ingredienti per due persone:

Per le lasagne:
1 uovo
100 grammi di farina
un cucchiaino di oli evo
un pizzico di sale

Per il pesto:
vedere qui

Per la besciamella:
vedere qui

pecorino dolce

PROCEDIMENTO:



Metti la farina su un tavolo o in una ciotola molto grande, aggiungi l' uovo, l' olio e un po' di sale . Impasta bene e a lungo fino ad ottenere una bella palla di pasta.



Prendi del domopak, avvolgila e mettila in frigo per mezz'ora.









Monta la macchina per stendere la pasta. Prendi dal frigo la pasta, dividila in due e dopo averla spolverata con la farina inizia a passarla nella macchina al passaggio più largo. Passare otto volte per ciascuno i due pezzi. Se vedi che si appiccica infarina di nuovo.

Poi passa la pasta nella macchina dopo aver stretto di uno scatto, da qui in poi si passa una volta sola.



Con un coppapasta taglia a forma di tondo la pasta.

Accendi e riscalda il forno a 180 gradi.





Cuoci le lasagne in acqua salata qualche minuto,






poi le tiri fuori e le appoggi su un canovaccio da cucina (ovviamente pulito!)





Prendi una cocotte, imburrala, fai strati di lasagne alternate da besciamelle mischiata al pesto e pecorino, l'ultimo strato di sola besciamella con qualche fiocchetto di burro e formaggio gratuggiato.











In forno per circa 20 minuti.









24 commenti:

  1. Devono essere ottime, non ho mai provato a fare le lasagne in casa....tra l'altro un mio prossimo impegno è proprio quello di imparare a fare la pasta in casa....vediamo. Baci baci

    RispondiElimina
  2. Ah...oggi lasagnamo? Le tue sono una meraviglia! Tutta la mia ammirazione per aver preparato la pasta! Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Molto invitante e ben presentata!!! Bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  4. che meraviglia queste lasagne! la pasta fatta in casa dà quel tocco in più alle ricette :-)

    RispondiElimina
  5. Adoro le lasagne in ogni versione e se poi sono presentate in versione monodose come hai fatto tu mi fanno proprio morire!!! Ottima con il pesto!! Un bacione e buona giornata!!

    RispondiElimina
  6. Buone! O meglio farle alla genovese ovvero non in porzioni monodose, ma messe proprio "a fazzoletto" sul piatto e cosparse di pesto.. mmmm... proverò!!

    RispondiElimina
  7. Meraviglioso primo piatto! devo decidermi a comprare la macchine per stendere la pasta uff

    RispondiElimina
  8. Ohhhhh mamminaaa!!!!!!ma quanto saranno buone 'ste lasagne???...e in più l'idea della mono porzion emi piace un sacchissimo perchè così me la divoro tutta da meeeee!!!!

    RispondiElimina
  9. L'idea delle lasagne monoporzione è davvero bella! Complimenti! =)

    Francesca & Pietro di SingerFood & Chiccherie

    http://singerfood.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. scusa mi sono persa ma il contest della marmellata come è finito poi ?

    RispondiElimina
  11. Mi piace molto l'idea della lasagna monodose,la tua è davvero molto invitante!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. che bella idea la monoporzione, davvero geniale, non avevo mai pensato di servire le lasagne così. Deliziose e delicate! un bacione

    RispondiElimina
  13. Adoro le lasagne al pesto, le preferisco a tutte quelle "sugose", la monodose è praticcissima, bella idea, complimenti!!

    RispondiElimina
  14. La spiegazione è chiarissima, la ricetta invitante.
    Sono le doti da cuoca che mi mancano.Beata te :(

    RispondiElimina
  15. Mi piacciono tantissimo le portate in mono porzione le tue lasagne sono fantastiche,te le copio di sicuro!!
    Buon fine settimana Francesca

    RispondiElimina
  16. immagine molto convincente che mi è venuta voglia di un buona lasagna al pesto, conviene farla a casa la pastam brava

    RispondiElimina
  17. Le lasagne al pesto non le ho mai provate....ma penso che sia giunto il momento....le tue sembrano deliziose e delicate.....baci

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia queste lasagne, ancora piu' buone con la pasta fatta in casa. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  19. Io adoro le lasagne al pesto! Gnam!

    RispondiElimina
  20. Cri, che bomboniera questa cocottina... e chissà che delizia!!! Sono secoli che non faccio le lasagne in casa... vedendo le tue m'hai messo una voglia! Mi sa che domenica impasto! Io però senza planetaria e col mattarello! E se ti dicessi che non so usare la nonna papera ti metti a ridere?! Ma è così, sono una tale imbranata... abitudine forse! Mi sembra un secolo che non passavo da te! Ho avuto giorni di fuoco! ^____^ Ti lascio un abbraccio enorme! A presto!

    RispondiElimina
  21. buonissime e molto molto profumate!!!! buona settimana! baci

    RispondiElimina
  22. complimenti, una vera delizia di ricetta! la proverò! baci! :)

    RispondiElimina
  23. bello questo blog,e questa lasagna sembra farmi impazzire ;-9...ti seguo con piacere

    RispondiElimina

Se lasciate un commento mi fa piacere, ma NON VERRANNO PUBBLICATI I COMMENTI SENZA NOME. E saranno cancellati i commenti che altro non sono che pubblicità commerciali
Thank you very much for sharing your thoughts with me!